113 Prodotti
Configurare la direzione acendente
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »

Le persone con un forte sistema immunitario hanno maggiori difese contro i raffreddori e altri tipi di infezioni che possono attaccare e danneggiare l’organismo.

Una assunzione adeguata di vitamine e estratti di alcune piante, come la curcumina, OPC, il resveratolo, l’astaxantina e il melograno possono anche rinforzare le difese del sistema immunitario.

Quando il sistema immunitario funziona correttamente, le difese del corpo mantengono sotto controllo l’attacco dei virus, agenti patogeni e tutti i tipi di infezioni dannose. Tuttavia, quando il sistema immunitario è più debilitato, l’organismo diventa debole e vulnerabile alle malattie. Qui descriviamo il complesso funzionamento del sistema immunitario e la sua ripercussione sulla nostra salute.

Come funziona il sistema immunitario

I linfociti e i fagociti sono globuli bianchi che si trovano nel sangue. La loro funzione è intrappolare i corpi estranei che entrano nell’organismo ed eliminarli mediante il processo dei fagociti. Per realizzare questo processo i linfocirti, in alcune occasioni, hanno bisogno dell’aiuto di altri globuli bianchi chiamati macrofagi.

I linfociti, in combinazione con i granulociti, conosciuti come le cellule assassine, scompongono anche i virus e gli scarti e li distruggono, una volta che si siano depositati nelle pareti delle cellule.

Gli interferoni sono le cellule incaricate di avvertire la presenza dei corpi estranei nell’organismo. A partire dal momento in cui le cellule avvertono l’attacco entrano in azione i macrofagi per attivare il sistema immunitario e cominciare la risposta contro gli attacchi degli elementi patogeni.

Un corpo sano è capace di realizzare questo processo di difesa senza la necessità di antibiotici. Alcuni macrofagi producono un’agente antibatterico denominato lisozima, che distrugge i corpi estranei e i virus.

Il sistema immunitario identifica gli agenti nocivi e li neutralizza

Quando si produce un’attacco di corpi estranei, la cellula A rimette l’informazione alla cellula B dell’attacco e gli anticorpi si mettono in moto rapidamente, propagandosi e distribuendosi per l’organismo per proteggerlo.

Pertanto, tutto il corpo riceve l’informazione dell’attacco e il sistema immunitario comincia ad agire contro gli agenti intrusi, e si mette in funzionamento affinchè risulti più difficile penetrare nel corpo. Il sistema immunitario registra l’informazione di ogni attacco, e diventa più efficace per dare risposta di fronte ai corpi estranei. Il sistema immunitario ricorda gli attacchi anteriori e li combatte, con più efficacia, quando tornano a riprodursi.

Malattie autoimmuni

Quando la funzione protettrice del sistema immunitario non funziona correttamente può distruggere, per errore, le cellule sane del corpo.

Questo è quello che causa quelle che in medicina si chiamano malattie autoimmuni. Le cause di queste malattie si radica nel fatto che le cellule hanno distrutto il proprio equilibrio e non ricevono l’informazione in modo adeguato, per cui le difese non funzionano.

Questo tipo di fenomeno si produce nelle seguenti malattie: reumatismo e sclerosi multipla e anche nel caso delle allergie.

Prevenzione e consigli per avere un sistema immunitario forte

La salute del nostro Sistema Immunitario

Oltre ad un aiuto medito, l’ottimismo e un buon stato d’animo migliorano il sistema immunitario e la salute. La migliore medicina per allontanarsi dalle malattie della nostra vita è avere pensieri positivi.

Un altro consiglio per avere un sistema immunitario forte, curare la salute ed evitare l’attacco delle malattie, consiste nel mantenere una dieta sana, che includa vitamine e minerali. D’altro canto, si consiglia realizzare esercizio in modo regolare ed evitare lo stress.

Una sauna e una successiva doccia fredda favoriscono anche il funzionamento del sistema immunitario.

Passeggiare, camminando sotto la luce del sole, è buono per l’organismo e inoltre, rafforza il sistema immunitario, dato che permette la formazione di vitamina D e di catelicidina che ha proprietà antibatteriche e impedisce l’insorgenza delle malattie.

Evita quello che può debilitare il sistema immunitario

Fra i fattori che danneggiano gli organi e l’immunità figurano le tossine nell’ambiente, come il fumo dei veicoli, l’inquinamento e alcune sostanze, come la nicotina e il fumo di tabacco. Una volta che le membrane mucose sono attaccate, i batteri si riproducono con facilità e c’è più probabilità di soffrire di malattie.

Se non si può evitare di essere sottoposti all’inquinamento, cerca di evitare che a casa ci siano sostanze contaminanti, come il fumo di tabacco e mantieni sempre un’ambiente puro e con aria fresca.

Una umidità equilibrata e un’aria pura e fresca aiuta un sistema immunitario forte e a conservare la salute. Inoltre le persone che bevono molto alcool o consumano sostanze nocive, hanno meno difese e la loro immunità è più danneggiata.

L’importanza dell’umidità per avere un sistema immunitario sano

L’umidità è molto importante per le vie respiratorie e per il buon funzionamento dei linfociti e le membrane mucose, in quanto aiuta a formare una barriera che impedisce l’entrata di elementi patogeni e nocivi.

L’aria calda e secca è cattiva per il sistema immunitario. I condizionatori d’aria seccano l’aria delle stanze provocando l’irritazione delle membrane mucose e i raffreddori.

Un alto grado di umidità è buono perchè le mucose di irritano di meno con la polvere e l’inquinamento sospeso nell’aria.

Dobbiamo evitare l’aria calda e secca. Per questo, si consiglia di ventilare bene le stanze e se abbiamo piante da interno, polverizzare le sue foglie per conservare l’umidità nell’ambiente.

Trattamento con vaccini per rafforzare il sistema immunitario

Una soluzione medica per rafforzare il sistema immunitario consiste nell’applicazione di un vaccino contro i patogeni.

Nella medicina si consiglia di fare questo vaccino in quanto aiuta il funzionamento dei linfociti e a rispondere contro gli invasori. Questo si realizza mediante gli anticorpi. Grazie alla memoria delle cellule, l’organismo ricorda molto tempo dopo i corpi estranei e può dare una risposta migliore per combatterli.

  Loading...