61 Prodotti
Configurare la direzione acendente
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. »
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. »

Il fegato è il secondo organo più grande del nostro corpo e uno dei più importanti in quanto funziona senza sosta per eliminare le tossine dal sangue umano. Inoltre, produce enzimi e ormoni essenziali ed è l'organo più importante nella digestione dei grassi.

Oggi, nel 2016, abbiamo ancora un'alimentazione eccessiva, consumando alimenti elaborati e alcol. Questi fattori rappresentano un rischio per il corretto funzionamento del fegato.

Ci sono programmi specifici per disintossicare il fegato che sono normalmente prescritti da un medico, tuttavia, quando si tratta di prevenire o alleviare alcuni problemi lievi del fegato, si possono provare diversi metodi naturali e cambiare alcune abitudini di vita per purificare quest'importante organo e migliorare la tua salute generale.

Una dieta e il consumo di certe erbe e di protettori epatici come, ad esempio la curcumina e il cardo mariano, ti aiutano a promuovere una corretta funzionalità epatica.

Come funziona il fegato?

Ogni individuo ha circa 300 miliardi di cellule nel sangue. Circa 1,5 litri di sangue al minuto scorre attraverso il fegato ogni giorno, apportando al sangue, dagli intestini, tutti i nutrienti di cui il corpo ha bisogno: proteine, grassi e carboidrati. E ossigena anche il sangue delle arterie.

Come risultato, il corpo può svolgere vari processi di rimozione delle tossine e di ripristino di proteine, enzimi, vitamine e oligoelementi, e può trasformare tutti i carboidrati in energia per essere immagazzinata nei muscoli, e affinché il corpo ne faccia uso quando sia necessario.

Il fegato svolge anche un ruolo determinante nel metabolismo dei grassi e del colesterolo e nella produzione della bile.

Le sostanze nocive che penetrano nel corpo attraverso l'alimentazione, le droghe o l'ambiente, sono distrutte dal fegato ed è sempre tale organo che scompone l'alcol e altre sostanze estranee affinché non danneggino il corpo e siano escreti dal corpo attraverso l'urea e la bile.

Inoltre, le cellule del fegato hanno la capacità di identificare gli agenti patogeni e di proteggersi da essi. È molto importante la capacità di questo organo di rigenerarsi.

Gli integratori alimentari protettori sono un aiuto essenziale affinché il corpo si curi e si rigeneri più velocemente.

Come facciamo a sapere che il fegato non funziona o è sovraccarico? Quali sono i sintomi?

Dal momento che quest'organo è privo di nervi, sebbene sia congestionato o malato non si avverte alcun tipo di dolore. Spesso i sintomi di un malfunzionamento li percepisce solo l'interessato, sebbene in molti casi, non vi presti troppa attenzione.

I segni di infiammazione del fegato si manifestano con l'ingiallimento della pelle e degli occhi. Quando l'infiammazione del fegato è causata da un virus, i sintomi sono febbre lieve, stanchezza e malessere generale.

Come si fa la diagnosi medica?

Le infezioni del fegato, inizialmente, possono essere diagnosticate dal medico eseguendo un esame del sangue. Se le cause del danno epatico riguardano altri fattori, come un'alimentazione scorretta o un eccessivo consumo di alcol, oltre a svolgere più test della funzionalità epatica, è necessario esaminare e monitorare il paziente.

Come depurare il fegato e prevenire i problemi epatici

1. Ridurre al minimo il consumo di alcol e caffeina 

Entrambe le sostanze causano l'accumulo di tossine nell'organo epatico inducendolo a non funzionare correttamente. Pulire il fegato riducendo le bevande con alcol o caffeina. È meglio sostituirle con bevande senza alcol o senza caffeina per favorire la rigenerazione e la purificazione del fegato affinché funzioni correttamente.

2. Bere due litri d'acqua al giorno

Di certo non è la prima volta che ti consigliano di bere due litri di acqua al giorno, ma lo fai di sicuro? Bere due litri di acqua al giorno è il modo migliore per disintossicare il fegato ed elimina le tossine.

3. Includi il succo di limone nella tua dieta

Bevi succo di limone diluito con acqua una volta al giorno, meglio a stomaco vuoto prima della colazione. Il succo di limone aumenta la produzione di bile, il che aiuta a eliminare le tossine. Il succo di limone a digiuno è anche un ottimo rimedio per prevenire i calcoli o le pietre biliari, favorisce la corretta digestione e il funzionamento del fegato durante il movimento dei succhi gastrici.

4. Bevi due tisane al giorno 

Le tisane come il tè verde, il tè rosso, il boldo, la salvia, il cardo mariano, il dente di leone o la bardana sono molto sane per favorire la salute del fegato.

5. Aumenta il consumo di frutta

La frutta come le more, i mirtilli, i lamponi o le fragole favoriscono la salute del fegato. I frutti rossi sono ricchi di sostanze che riducono la glicemia e favoriscono la rimozione dei grassi, riducendo la possibilità che appaiono malattie relazionate all'accumulo di grassi nel fegato (fegato grasso).

6. Evita alimenti trasformati

Gli alimenti che sono stati trasformati contengono molti conservanti e grassi nocivi che aumentano i livelli di colesterolo nel sangue e possono sovraccaricare il fegato e saturarlo con grassi residui. Riduci il consumo di alimenti fritti, salumi e carni in scatola. Evita i dolciumi industriali, gli snack, i burri e le margarine e tutto ciò che possa contenere oli idrogenati. Evita anche gli alimenti che possono contenere edulcoranti, coloranti e conservanti. Opta per alimenti naturali.

7. Aumenta il tuo consumo di verdure

Le verdure sono il tuo miglior alleato per promuovere la salute del fegato. Le verdure ricche di beta-carotene stimolano la produzione di cellule del fegato e lo proteggono da sostanze nocive. Le verdure a foglia verde, come gli spinaci o la rucola, promuovono la crescita delle cellule e il corretto funzionamento del fegato, mentre le barbabietole, per esempio, proteggono i dotti biliari da danni che possono causare le tossine.

8. Riduci i livelli di stress

Quando siamo stressati, rilasciamo ormoni ed endorfine nel flusso sanguigno che, a loro volta, depositano tossine nel fegato e rallentano la sua attività. La meditazione o lo yoga sono attività che aiutano a ridurre lo stress nella tua vita.

9. Usa prodotti di pulizia per la casa naturali

I prodotti normalmente utilizzati per la pulizia della casa contengono un sacco di sostanze chimiche e il fegato ha bisogno di fare un doppio sforzo per mantenere il suo stato di salute. Diminuisci la tua esposizione a sostanze chimiche utilizzando prodotti di pulizia per la casa a basa di ingredienti naturali. L'aceto, il limone, l'olio dell'albero di tè o il bicarbonato di sodio possono essere usati per pulire la tua casa.

10. Prova a ottenere un purificatore d'aria per la tua casa

Più tossine circolano nell'aria, più tossine il tuo fegato dovrà espellere dal tuo corpo. Un depuratore d'aria è un grande alleato per promuovere la tua salute, soprattutto se vivi in città o in strade trafficate da auto. 

11. Fai sport

Lo sport ti aiuta a mantenere un peso adeguato, il che diminuirà il rischio di malattie associate con l'accumulo di grassi nel fegato. Inoltre, lo sport migliora anche il funzionamento degli enzimi epatici.

12. Aggiungi integratori alimentari

Ci sono molti integratori alimentari che favoriscono la salute del fegato come il cardo mariano, il boldo, il glutatione e la curcumina.

Quali integratori possono essere utilizzati come protettori epatici?

  • Dente di leone: la radice del dente di leone aiuta a disintossicare il fegato, riduce gli effetti negativi dei farmaci e riduce l'infiammazione.
  • Glutatione:
  • il glutatione è un antiossidante potente che agisce come protettore del fegato. Il glutatione favorisce l'eliminazione dei metalli pesanti e delle sostanze nocive.
  • NAC: N-acetilcisteina è un derivato dell'amminoacido L-cisteina. Aiuta a compensare lo sforzo ossidativo, riduce l'infiammazione e migliora la capacità del fegato di disintossicarsi.
  • Acido alfa lipoico: noto anche come acido tioctico, è una sostanza con un effetto antiossidante potente che migliora la capacità del fegato di disintossicare il corpo.
  • Cardo mariano: il cardo è ricco di antiossidanti, come la silimarina, che aiutano a proteggere il fegato dalle tossine e dalle sostanze contaminanti e favoriscono la sua rigenerazione.
  • Vitamine del gruppo B: le vitamine B1 o tiamina, la B6 o piridossina e la B12 o cianocobalamina sono fondamentali per mantenere la salute epatica.
  • Lecitina di soia: mobilita i grassi accumulati nel fegato e riduce i livelli di colesterolo. Previene la produzione di pietre o di calcoli biliari.
  • Curcumina: la curcuma è un potente protettore epatico, usato come un rimedio naturale per secoli in Asia. È un tonico biliare e favorisce l'eliminazione delle pietre nella cistifellea. Ha anche un effetto antinfiammatorio.
  • Carciofo: aiuta a migliora il metabolismo dei grassi.
  • Alimenti che promuovono la salute del fegato

    • Aglio
    • Pompelmo
    • Uva
    • Spinaci
    • Foglie di senape
    • Carota
    • Barbabietole
    • Bietole
    • Avocado
    • Mela
    • Grano
    • Broccoli
    • Cavolfiore
    • Olio di oliva (a crudo)
    • Noci

    Curcumina come protettore epatico

    Curcumina come protettore del fegato

    La curcumina previene l'infiammazione a livello cellulare e può aiutare a prevenire molte malattie croniche. Negli ultimi anni ha attirato sempre più l'attenzione degli esperti medici, per vie delle sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, è un ottimo alleato per mantenere la salute epatica.

    La curcuma aiuta anche a ridurre il colesterolo. La curcumina fornisce una forte protezione cardiovascolare e può agire per combattere altre malattie come il cancro e malattie neurodegenerative, quali Alzheimer e Parkinson. 

    Tutti sulla vitamina b

    Le funzioni della vitamina b

    Le vitamine del gruppo B sono vitamine idrosolubili, il che significa che sono solubili in acqua, quindi la loro assimilazione è veloce, ma la quantità in eccesso viene espulsa nell'urina, e pertanto dobbiamo mangiare un importo minimo giornaliero per evitare una carenza di vitamina B.

    La vitamina B aumenta l'energia, aiuta la funzione muscolare, aiuta a mantenere sani i nostri sistemi immunitario e cardiovascolare ed è essenziale per avere un capello forte e una pelle sana e bella.

    Le vitamine B si trovano in quasi tutti gli alimenti animali e vegetali, soprattutto nei cereali integrali.

    Tutto sul cardo mariano

    Il cardo mariano e il fegato

    Il fegato è un organo molto forte e ha la straordinaria capacità di rigenerarsi e di funzionare anche quando è danneggiato.

    Tuttavia, quando il fegato è sovraccarico ed è costretto a eliminare troppe tossine, come quelle che ingeriamo attraverso gli alimenti, l'acqua, i farmaci, l'alcool, o che sono nell'aria, può soffrire danni permanenti.

    I semi del cardo mariano sono utilizzati da più di duemila anni dalla medicina tradizionale per trattare la malattia epatica, poiché ha proprietà che aiutano il funzionamento del fegato e la sua rigenerazione.

    Tutto sul glutatione

    Il glutatione e le sue proprietà per la salute

    Il glutatione è un peptide costituito da tre amminoacidi: cisteina, glicina e acido glutammico.

    È considerato l'antiossidante per eccellenza nel nostro corpo, riducendo la quantità di radicali liberi che circolano nel nostro corpo.

    Il fatto di essere associato a proprietà antitumorali lo rende un protettore epatico, inoltre favorisce un migliore sistema immunitario aumentando la quantità di linfociti e di cellule natural killer (cellule NK).

    L'acido alfa lipoico e i suoi benefici

    L'acido alfa lipoico e i suoi benefici

    L'acido lipoico è un acido grasso contenente zolfo. Si trova in molti alimenti, come spinaci, broccoli, o estratto di lievito. Nel corpo umano è particolarmente presente nel rene, nel cuore e nel fegato.

    Nonostante questa sostanza sia presente naturalmente negli alimenti che consumiamo normalmente, attraverso verdure e carne, il suo contenuto è molto piccolo. L'acido lipoico è essenziale per il corretto funzionamento degli organi, dato che aiuta i mitocondri del metabolismo cellulare e, inoltre, ha un effetto antiossidante.

    Tutto sulla NAC

    Tutto sulla NAC

    Anche la NAC neutralizza le tossine e le sostanze nocive ambientali, tra cui i metalli pesanti che si accumulano nel fegato, nei reni e nel cervello. Un'altra proprietà della NAC consiste nel fatto che favorisce la salute respiratoria, poiché rende il muco più diluito.

    L'acetilcisteina può essere usata per trattare malattie polmonari dal momento che, grazie alle sue proprietà mucolitiche, diluisce il muco, favorendo il funzionamento dei polmoni. Una volta diluito, il muco può sciogliersi ed essere escreto più facilmente.

  Loading...