140 Prodotti
Configurare la direzione acendente
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »

L'ossido di azoto agisce dilatando i vasi sanguigni, il che facilita la consegna di sangue al muscolo (e tutti gli organi in generale), mediante il quale si ottimizza la consegna di nutrienti ove è più necessario, ottimizzando così la crescita muscolare, la forza e la resistenza. In HSNstore disponiamo di stimolatori della produzione dl ossido di azoto singoli e in combinazione con creatina e stimolanti.

In generale, la maggior parte degli atleti, siano essi professionisti o dilettanti, hanno come obiettivo quello di ottenere una maggiore efficienza muscolare e di aumentare la loro vascolarizzazione con lo scopo di: 1. Aumentare la dose di nutrienti e di ossigeno ai muscoli e 2. Favorire l'eliminazione di acido lattico (una delle principali cause di affaticamento muscolare).

Questi due obiettivi sono molto importanti sia per gli atleti che ricercano un maggiore sviluppo muscolare, che per quelli che si concentrano maggiormente nel migliorare i loro record sportivi, migliorando la loro velocità o la loro forza.

È per questo che, attualmente, molti atleti scelgono di comprare stimolatori di ossido di azoto.

L'ossido di azoto, anche chiamato monossido di azoto (NO), è un gas che si genera in modo endogeno nel nostro corpo in piccole dosi attraverso l'amminoacido L-arginina. Una delle funzioni più importanti del NO è la sua capacità di favorire l'espansione o dilatazione dei vasi sanguigni.

Questa dilatazione consente a un maggior contenuto di sangue di raggiungere le cellule muscolari.

Ciò significa che i muscoli riceveranno una maggior quantità di ossigeno e di nutrienti e, inoltre, si accelererà l'eliminazione delle sostanze di scarto.

Tutto questo si tradurrà in un aumento delle prestazioni, un aumento della forza, un miglioramento del recupero e un maggiore sviluppo della massa muscolare.

Cosa sono gli integratori stimolatori di ossido di azoto o prodotti vasodilatatori?

Sono un tipo di integratori che includono, nelle loro formulazioni, ingredienti in grado di attivare i meccanismi per favorire la stimolazione di NO e di conseguenza aumentare la vascolarizzazione.

I due ingredienti utilizzati per favorire la vasodilatazione sono: la L-arginina e la L-citrullina.

La L-arginina è un amminoacido considerato non essenziale (il nostro corpo lo può sintetizzare) e fa parte di molte delle proteine che includiamo nella nostra dieta quotidiana. Una volta che l'apparato digerente l'assorbe, l’arginina viaggia attraverso il sangue ai tessuti o organi bersaglio che richiedono la sua funzione in quel momento.

Una volta internalizzata nella cellula, per effetto dell'enzima citoplasmatico ossido nitrico sintasi (NO sintasi), la L-arginina favorisce la sintesi di ossido di azoto.

L-arginina e L-citrullina per una maggiore quantità di ossido di azoto.

I nuovi prodotti di pre-allenamento, con la L-arginina, stanno cominciando ad aggiungere citrullina malato, in quanto quest'ingrediente ha la capacità di aumentare i propri livelli di arginina nel plasma sanguigno in modo endogeno.

In realtà, alcuni studi dimostrano che l'assunzione di L-citrullina aumenta maggiormente i livelli se si assume l'arginina propria.

Altre proprietà/benefici dell'ossido di azoto

Aumentare i livelli di NO nel corpo ha anche altre proprietà benefiche:

  • Aiuta a combattere organismi infettivi, in particolare i batteri.
  • Ha effetti antiinfiammatori.
  • Favorisce la vasodilatazione del sistema circolatorio. Questa proprietà può essere particolarmente interessante per le persone con ipertensione e/o problemi cardiaci.
  • Il NO ha anche effetti anticoagulanti, aiutando a prevenire la formazione di coaguli che causano gli infarti.
  • L'aumento dell'irrigazione del cervello e il suo ruolo come neurotrasmettitore a livello cerebrale rendono questa sostanza un ottimo rimedio per migliorare la memoria e le funzioni cognitive a lungo termine.
  • Favorisce l'angiogenesi, o, per dirla in altro modo, la creazione di nuovi vasi sanguigni che forniscono una più alta percentuale di nutrienti e di ossigeno ai muscoli, il che accelererà l'eliminazione del lattato, migliorando le prestazioni.
  • Provoca un aumento della quantità di mitocondri (biogenesi mitocondriale) aiutando a migliorare l'uso di acidi grassi da parte del muscolo scheletrico. Il suo aumento genera anche una maggiore quantità di enzimi mitocondriali, vitali per una maggiore produzione di ATP.
  • Favorisce la rigenerazione dei muscoli, accelerando i processi di recupero dopo l'attività fisica, grazie alla sua capacità di favorire la divisione cellulare.
  • Favorisce anche l'ipertrofia muscolare.
  • Aiuta a proteggere l'integrità delle fibre muscolari durante l'esercizio fisico.
  • Non dobbiamo dimenticare i suoi benefici nel migliorare i rapporti sessuali, dato che interviene sullo stesso percorso metabolico del noto farmaco Viagra, producendo un effetto simile, anche se a un livello minore. È molto utile per persone che soffrono di disfunzione erettile.

Come assumere integratori stimolatori di ossido di azoto

La supplementazione con L-arginina e L-citrullina favorisce una maggiore quantità di ossido di azoto. Tuttavia, l'ossido di azoto non ha la capacità di essere immagazzinato nel corpo, per cui questi amminoacidi devono essere assunti ogni giorno prima di svolgere esercizio fisico.

Si deve considerare che, essendo una molecola che il corpo sintetizza, dobbiamo incoraggiarne la necessità affinché quest'ultimo genere il proprio ossido di azoto. In caso contrario, la produzione di ossido di azoto, che avviene in modo endogeno, può ridursi.

Il nostro corpo è una macchina che genera solo quello gli serve. Pertanto, nel caso in cui disponga continuamente della quantità sufficiente di NO, non avrà bisogno di sintetizzarlo.

Per tale motivo, si consiglia di fare dei cicli di supplementazione. Per esempio, assumere stimolatori di ossido di azoto per due o tre mesi e riposare due o tre mesi, o assumere un altro integratore differente. Gli stimolatori di ossido di azoto sono prodotti da assumere con cautela e consapevolezza dei suoi effetti.

Effetti collaterali degli stimolatori di NO

Le persone che soffrono di ipotensione (bassa pressione sanguigna) dovrebbero evitare l’assunzione di questi prodotti, poiché la vasodilatazione che generano fa abbassare la tensione. L'assunzione di stimolatori di ossido di azoto accelera l'invecchiamento, dato che si tratta di una sostanza che rilascia grandi quantità di radicali liberi.

Si consiglia di accompagnare questi prodotti con antiossidanti, in modo da mitigare gli effetti dei radicali liberi.

L'utilizzo di questi integratori può rappresentare un problema per la digestione. Quando si mangia, il sangue si concentra sullo stomaco, dato che è di vitale importanza per realizzare correttamente l'assimilazione dei nutrienti.

Tuttavia, se assumiamo prodotti stimolatori di ossido di azoto, il sangue si concentra nel tessuto muscolare, il che può causare problemi digestivi. Per evitare ciò è necessario non mangiare cibo due ore prima di assumere l'ossido di azoto e di allenarsi.

  
  Loading...