57 Prodotti
Configurare la direzione acendente
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. »
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. »

Rimedi naturali per la menopausa

Per combattere i sintomi della menopausa possiamo ricorrere a rimedi naturali, come la pianta del luppolo, i lignani e cohosh nero, che ci aiutano a alleviare il disagio tipico di questa fase della vita che tutte le donne devono sperimentare.

La menopausa è un cambiamento ormonale normale nel corpo della donna che si verifica con il passare del tempo.

Quando arriva la menopausa il livello di estrogeni diminuisce. Gli estrogeni regolano importanti processi interni, quindi è necessario passare questa transizione fino a che il corpo e la mente si adattino alla nuova situazione.

I cambiamenti ormonali che si verificano durante la menopausa hanno diversi sintomi, quali vampate di calore, disturbi del sonno, irritabilità e improvvise alterazioni di umore. Questi sintomi sono dovuti al fatto che il corpo, durante la menopausa, produce meno estrogeni.

Per capire come funziona la menopausa, è necessario sapere che l'estrogeno è l'ormone sessuale femminile e che, a partire dai 40 ai 45 anni, comincia a diminuire gradualmente. Durante questo periodo, le mestruazioni diminuiscono finché non si arrestano. Quando le mestruazioni cessano la menopausa inizia.

Generalmente la menopausa si verifica intorno all'età di 50 anni, anche se, a volte, può succedere qualche anno prima o dopo.

Dalla menopausa la donna non può più rimanere incinta. Anche se questo potrebbe essere un sollievo, non avere mestruazioni o non dover utilizzare alcun metodo contraccettivo, nella maggior parte dei casi causa problemi fisici e psicologici, in quanto la donna deve assimilare che non è più fertile.

La menopausa è spesso accompagnata da altri importanti cambiamenti. I primi segni dell'invecchiamento iniziano a comparire, i bambini lasciano la casa di famiglia, i genitori potrebbero richiedere maggiore attenzione a causa di problemi di salute, e anche, in molti casi in questa fase della vita, si sperimentano cambiamenti nella situazione lavorativa o nella carriera professionale.

I sintomi della menopausa

I sintomi più frequenti della menopausa sono le vampate di calore e la sudorazione eccessiva. Fisiologicamente si verifica una vasodilatazione dei vasi sanguigni periferici, che provoca un aumento del flusso sanguigno in prossimità della superficie della pelle e ciò comporta un aumento della temperatura della pelle, specialmente nella zona delle mani, del petto, del viso, dell'addome e delle gambe.

L'inizio della sudorazione eccessiva coincide con le fluttuazioni degli estrogeni ed è una conseguenza del cambiamento della temperatura corporea. È più o meno paragonabile alla situazione di una persona che ha la febbre e che sente molto freddo.

Inoltre, durante la menopausa ci sono altre trasformazioni che influenzano i livelli dell'ormone luteinizzante e della norepinefrina nel cervello. Questi ormoni hanno un impatto sul sistema cardiovascolare e sul livello della temperatura corporea e producono vasodilatazione e sudorazione tipiche della menopausa.

Queste alterazioni fisiologiche producono i sintomi della menopausa, i cambiamenti di temperatura e i disturbi del sonno.

Tuttavia, alcuni studi clinici hanno rivelato che le vampate appaiono solitamente nelle donne dopo essersi svegliate, piuttosto che essere la causa che provoca lo svegliarsi durante la notte.

Al contrario, ci sono altri tipi di disturbi, come la sindrome delle gambe irrequiete, l'apnea nel sonno e l'ansia lieve che sono più tipici delle donne in menopausa. Ci sono prove per dimostrano come l'interazione tra gli estrogeni e altri importanti neurotrasmettitori del cervello siano i responsabili di questo tipo di disturbi.

Come risultato della fluttuazione degli estrogeni, sono frequenti nelle donne in menopausa anche l'irritabilità e gli stati d'animo depressi. Ciò è dovuto al fatto che la diminuzione dei livelli di estrogeni influisce sui neurotrasmettitori come la serotonina e la dopamina, che sono strettamente correlati a alterazioni del comportamento e della salute mentale.

Effetti secondari della menopausa a lungo termine

L'osteoporosi è una malattia dell’osso che provoca un deterioramento della struttura e della densità ossea. Di conseguenza, le fratture ossee diventano più frequenti, aumentando il tasso di morbosità e mortalità fra le donne.

L'osteoporosi è comune nelle donne di età superiore ai 50 anni e si verifica a causa della diminuzione del livello di estrogeni.

L'estrogeno protegge il tessuto osseo e regola l'attività delle cellule chiamate osteoclasti, responsabili del riassorbimento e della rimozione delle ossa vecchie o danneggiate. Senza l'effetto degli estrogeni, queste cellule aumentano la loro attività, portando ad una rapida perdita della densità ossea e all’osteoporosi.

Benefici per la salute degli integratori dietetici per la menopausa

I sintomi della menopausa possono essere alleviati in modi diversi. A molte donne viene prescritta dal medico di famiglia la terapia ormonale sostitutiva (TRH). Tuttavia, la TRH ha effetti collaterali come nausea, sensibilità al seno e aumento del rischio cardiovascolare, quindi è meglio optare per altri tipi di rimedi.

Se stai cercando di alleviare i sintomi della menopausa senza dover seguire il trattamento TRH, puoi optare per rimedi naturali. Fra questi rimedi figurano gli integratori alimentari, che sono la migliore alternativa rispetto alla terapia sostitutiva ormonale. Questi integratori alimentari non sono come il trattamento di TRH, ma rappresentano un aiuto per combattere i sintomi della menopausa a livello fisico e mentale.

Assumere integratori alimentari, mangiare alimenti sani, o alimenti che contengono un alto livello di estrogeni, così come adottare uno stile di vita sano facendo esercizi di rilassamento, meditazione o yoga, può alleviare, in modo naturale, i sintomi della menopausa e promuovere la qualità del sonno e il benessere in questa difficile fase della vita.

Altri rimedi domestici consistono nella prendere acqua distillata o acqua con miele, così come assumere un certo tipo di olio, come olio di enotera, o applicare massaggi sul corpo con un olio essenziale di lavanda, olio di camomilla o olio di ylang-ylang.

L'attività fisica aiuta anche durante la menopausa per i suoi effetti positivi sul sistema cardiovascolare, sul controllo del peso e sulla mobilità. Se fai esercizio in modo regolare vedrai come migliorerà il tuo stato d'animo, si ridurrà il tuo livello di stress e aumenterà la tua autostima.

Assumere lignani per la menopausa

Cause della menopausa

Un rimedio naturale per la menopausa sono i lignani. I lignani sono composti polifenolici che si trovano in varie piante, semi, cereali, verdure e legumi. I semi di lino sono la fonte dietetica più ricca di lignani e sono arricchiti di fibre, proteine e vari elementi di traccia. I semi di lino vengono spesso usati come base per integratori alimentari contenenti lignani.

I lignani sono chiamati fitoestrogeni, come aiutano durante la menopausa? I lignani sono i precursori dei composti che imitano la funzione degli estrogeni nel corpo umano. Sono causati da batteri nell'intestino, che trasformano questi composti in enterolignani, enterodioli e enterolattoni, tutti con funzioni simili agli estrogeni nel corpo umano.

Gli enterodioli e gli enterolignani sono stati studiati in profondità e hanno dimostrato avere una forte attività estrogenica, in quanto si possono legare ai recettori degli estrogeni e modificare la quantità di estrogeni nelle donne.

Tuttavia, il legame di questi fitoestrogeni è più debole di quello prodotto dagli estrogeni umani. Pertanto, si può dire che questi composti hanno un'attività estrogenica debole, che è importante perché questa attività debole può contribuire a ridurre il rischio di tumori ormonali, come quello del seno, dell'utero e dell’ovaio.

Inoltre, una dieta ricca di lignani si associa anche ad una significativa riduzione del rischio di malattie cardiovascolari e ad una riduzione dei livelli di colesterolo cattivo LDL, per cui i lignani sono raccomandati come elemento cardioprotettore.

Estratto di luppolo durante la menopausa

Gli estratti di luppolo ottenuti dalla pianta Humulus lupulus L. (Humulus lupulus) sono altri dei rimedi naturali per la menopausa.

L'estratto di luppolo è noto, soprattutto, per il suo utilizzo come conservante di gusto amaro nel processo di fabbricazione della birra. Inoltre, il luppolo è stato utilizzato anche per secoli come pianta medicinale.

Il luppolo contiene molti flavonoidi, terpeni e acidi iso-alfa (sostanze amare), ed è conosciuto per i numerosi vantaggi che offre alla salute, come aiuta l'estratto di luppolo durante la menopausa?, recentemente si è dimostrato che alcuni dei composti dei flavonoidi hanno un'attività estrogenica.

In particolare, questo avviene con l'estratto di luppolo 8-prenilnaringenina (8-PN), classificato come fitoestrogeno, e che fornisce sollievo dai sintomi della menopausa, grazie alla sua capacità estrogenica.

In uno studio controllato e aleatorio si è dimostrato che l'estratto di luppolo 8-PN è un potente fitoestrogeno che allevia i sintomi della menopausa, soprattutto la stabilizzazione della temperatura e delle vampate di calore, oltre a migliorare la libido.

In un altro studio sull'effetto dell'estratto di luppolo 8-PN si è dimostrato che può aiutare a prevenire la perdita ossea, in quanto aiuta a rigenerare la densità minerale ossea. L'osteoporosi è una preoccupazione importante per le donne in menopausa e questo supplemento può ridurre il rischio di soffrire di fratture osteoporotiche, che sono più comuni durante la menopausa.

Triptofano per la menopausa

L-triptofano è un aminoacido naturale che possiamo trovare in determinati alimenti, come carne, pesce, uova, prodotti caseari, cereali e semi. Il triptofano è un precursore del neurotrasmettitore della serotonina, rendendolo uno dei migliori rimedi naturali per la menopausa.

Una dieta arricchita di triptofano può migliorare l'umore e la qualità del sonno.

I livelli di L-triptofano sono strettamente correlati all'estrogeno, quindi sono molto importanti nella menopausa.

Ridotti livelli di triptofano influenzano la produzione di serotonina e si è dimostrato che aumentando i livelli di L-triptofano si stimola la sintesi e il rilascio di serotonina.

È stato inoltre dimostrato che il triptofano aumenta i livelli di melatonina nel cervello. La melatonina è un neurotrasmettitore prodotto dalla ghiandola pineale nel cervello ed è coinvolta nella regolazione dei bioritmi che regolano il sonno.

L'assunzione di integratori di L-triptofano aumenta i livelli di melatonina e serotonina e migliora la regolarità e la qualità del sonno, rendendo questi integratori uno dei migliori rimedi naturali per regolare la qualità del sonno durante la menopausa.

5-HTP per la menopausa

Il composto 5-idrossitriptofano (5-HTP) si sintetizza a partire dall'amminoacido di triptofano, ed è un precursore della serotonina e della melatonina, rendendolo uno dei migliori rimedi per la menopausa.

La ricerca clinica ha dimostrato che 5-idrossitriptofano, insieme alla melatonina e alla serotonina, regola i livelli di sonno.

L'acido ammino 5-HTP, sebbene non sia direttamente associato ai bioritmi, è stato associato al comportamento del sonno-veglia, in quanto favorisce il sonno. Durante il ciclo di sonno-veglia, la temperatura corporea cambia, rendendo il sonno più facile.

Le fluttuazioni dei livelli di estrogeni sono legate alle alterazioni della temperatura corporea. Questo è un dato molto importante, in quanto influenza le vampate di calore, la cattiva regolazione della temperatura, i disturbi del sonno e i problemi di salute che questo produce.

Chi deve assumere integratori dietetici per la menopausa

Le donne che si trovino in qualcuna di queste tappe della vita:

  • Premenopausa
  • Perimenopausa
  • Postmenopausa

Interazioni degli integratori dietetici per la menopausa

La maggior parte degli integratori dietetici per la menopausa si considerano sicuri e non sono tossici. Tuttavia, il 5-HTP sì può interagire in combinazione con alcuni medicinali.

Questo si deve a che il 5-HTP aumenta i livelli del neurotrasmettitore serotonina, il quale, in alcuni casi, non è consigliato.

I seguenti medicinali possono interagire con il 5-HTP e possono causare effetti collaterali gravi:

  • Antidepressivi, come la fluoxetina, paroxetina, amitriptilina, sertralina e altri
  • Inibitori della monoamminossidasi (IMAO), come la fenelzina e la tranilcipromina
  • Carbidopa
  • Destrometorfano
  • Pentazocina
  • Tramadolo

Combinazioni degli integratori dietetici per la menopausa

L’estratto di luppolo e i lignani si combinano spesso.

Il calcio e la vitamina D possono combinarsi per proteggere le ossa dall’osteoporosi durante la menopausa.

Perchè devono assumersi integratori dietetici durante la menopausa?

Durante la menopausa, si verificano improvvisi cambiamenti ormonali nel corpo che possono interferire con la vita quotidiana. Se vuoi scoprire come alleviare questi sintomi, gli integratori alimentari forniscono rimedi naturali, con molti benefici per la salute, tra i quali si evidenziano i seguenti:

  • Contrastano la gravità e la frequenza delle vampate di calore
  • Migliorano la qualità del sonno
  • Aiutano a controllare il peso
  • Migliorano la libido
  • Riducono il rischio di soffrire di cancro associato alla diminuzione degli estrogeni
  Loading...