311 Prodotti
Configurare la direzione acendente
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »

Cosa sono gli antiossidanti?

Gli antiossidanti sono, in breve, molecole in grado di prevenire o ritardare l'ossidazione di altre molecole. E questa reazione chimica, causata dal trasferimento di elettroni contenuti in una sostanza ad un ossidante, che porta alla produzione di radicali liberi che danneggiano le cellule attraverso una reazione a catena. Inoltre, bisogna dire che sono agenti riducenti si trovano di solito sotto forma di tioli o polifenoli e sono contenuti in alimenti come, ad esempio, il caffè, l'aglio, cavolfiore, riso, cipolle, agrumi, pomodori, broccoli e soprattutto il latte materno. Nonostante questo, è anche necessario sottolineare che le reazioni di ossidazione, se è vero che possono diventare nocive per la salute delle persone, sono parte di molti processi fondamentali per lo sviluppo della vita.

Che ruolo hanno gli antiossidanti?

Come abbiamo accennato brevemente, gli antiossidanti hanno la funzione di ritardare, prevenire e addirittura invertire le reazioni chimiche che causano l'ossidazione delle proteine, lipidi, acidi nucleici e, in definitiva, tutti i substrati biologici esistenti. In questo senso, sono responsabili di stabilizzare i radicali liberi e impedire che questi continuino con le loro nocive reazioni a catena che portano alla distruzione delle cellule attraverso la donazione di un atomo di idrogeno o di un elettrone. Attraverso questo processo, si ottengono effetti positivi sulla salute, per esempio, ritardo nell'invecchiamento della pelle e il ritardo o insorgenza di malattie come il diabete, l'arteriosclerosi e persino il cancro. Infatti, molti studi hanno confermato che le reazioni a catena causate dall'azione dei radicali liberi, possono finire col causare tumori maligni agli organi vitali.

Caratteristiche chimiche e fisiche degli antiossidanti

Gli antiossidanti hanno una serie di caratteristiche fisiche e chimiche peculiari. In primo luogo, bisogna dire che possono presentarsi sotto forma di minerali (selenio e zinco), enzimi (metionina reduttasi, Catalasi, superossido dismutasi e glutatione perossidasi) o vitamine (A, E e C). Tuttavia, in molti casi, è necessaria la combinazione di più elementi in modo che possano funzionare e fornire i loro effetti positivi. Ad esempio, l'enzima superossido dismutasi richiede la presenza di zinco per agire come un antiossidante, come accade con selenio e glutatione perossidasi. Pertanto, si deve concludere che l'ideale sia includere in una dieta equilibrata alimenti che lo contengono o, in alternativa, scegliere di consumare qualsiasi integratore alimentare che fornisce la quantità necessaria di antiossidanti al corpo.

Effetti fisiologici e benefici nell'assunzione di antiossidanti

La prima cosa che si ottiene ingerendo la giusta quantità di antiossidanti è rallentare lo stress ossidativo causato dal processo di ossidazione che è già stato spiegato in precedenza e che, col tempo, può diventare irreversibile e provocare la comparsa di qualsiasi malattia grave. Ma parlando più specificamente, va detto che ritardare il processo di invecchiamento della pelle come quello delle cellule che costituiscono gli organi interni. Inoltre, evitano che il colesterolo a bassa densità, cioè quello noto come LDL o colesterolo cattivo, si ossidi perché quando lo fa, diventa molto più pericoloso e causa incidenti cardiovascolari con gravi effetti sulla salute. In questo senso, contribuiscono anche a mantenere stabili i livelli di pressione sanguigna alleviare la pressione in eccesso. Infine, vi è la prova che le persone che seguono una dieta ricca di questi elementi hanno meno probabilità di sviluppare cancro e l'arteriosclerosi.

Per cosa si usano gli antiossidanti?

Gli antiossidanti, ingeriti attraverso integratori dietetici o prodotti alimentari, sono utilizzati per evitare che le cellule che costituiscono il corpo risultino danneggiati dall'azione dei radicali liberi. In questo senso, se è vero che tutti dovrebbero prenderne una quantità adeguata, il livello di assunzione deve essere aumentato in quelle persone con una predisposizione a sviluppare il cancro o problemi cardiaci. Analogamente, sono ideali per il controllo, per quanto possibile, di malattie come il diabete e ridurre i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, servono anche a prevenire e ritardare l'insorgenza di malattie neurodegenerative come la demenza senile e l'Alzheimer. Se questo è poco, il loro utilizzo per proteggere la vista e la salute degli occhi è ampiamente conosciuto.

Quali sono gli antiossidanti più noti?

In generale, possiamo dire che questi sono gli antiossidanti più noti:

  1. Ubichinolo . L' Ubichinolo è noto anche con il nome di coenzima Q10 e, attualmente, è uno degli antiossidanti più usati perché favorisce la produzione di energia delle cellule e aumenta la longevità e la durata di questi. Quindi, possiamo dire che è un rimedio fantastico per combattere l'invecchiamento precoce tanto della pelle e degli organi interni. Tuttavia, va sottolineato che, nonostante le sue eccellenti proprietà, il suo uso non è raccomandato per chi prende statine.
  2. Vitamina C . Probabilmente il più noto di tutti gli antiossidanti. Bisogna dire che è noto anche con il nome di acido ascorbico, e che è presente in molti frutti, soprattutto in agrumi ed è vitale per la sopravvivenza degli esseri umani per la loro attività come donatore di elettroni ai radicali liberi.
  3. Quercetina. La quercetina è un antiossidante noto per il suo dimostrato potere di prevenzione dei tumori maligni. Ma, inoltre, questo flavonoide popolare funziona alla grande anche per frenare l'effetto delle allergie; quindi è solitamente incluso nei farmaci antistaminici prescritti dai medici e venduto in farmacia.
  4. Acido Alfa Lipoico. Questo antiossidante è responsabile di aiutare le vitamine B per convertire in energia le proteine e i carboidrati. Inoltre, la sua virtù principale è che funziona sia in acqua e che in grasso, cosa non molto comune in questo tipo di molecole.
  5. Licopene. Il licopene è un pigmento vegetale responsabile di conferire a qualche frutta e verdura il suo caratteristico colore rosso. Forma parte della famiglia beta-carotene o, che è lo stesso, della provitamina A e non può essere sintetizzato dal corpo umano. Inoltre, i suoi effetti sono particolarmente utili per quanto riguarda la prevenzione della prostata e ciascuno per ridurre i livelli di colesterolo LDL cancro.
  6. Curcumina o curcuma. Questa pianta, di vitale importanza per la produzione di curry, ha grandi effetti antiossidanti e previene malattie come, ad esempio, la colite, artrite e l'epatite. Inoltre, è un potente anti-infiammatorio e gestisce ridurre molto efficacemente il dolore osseo.
  7. Astaxantina. L'astaxanthin o astaxantina è il caretonoide noto più forte. Inoltre, grazie alla sua struttura, si è soliti confrontarlo con la vitamina E ed è utile al fine di contrastare lo stress ossidativo che causa l'invecchiamento della pelle e la salute degli occhi. Di solito, è presente in alcuni microalghe.
  8. N-Acetilcisteina. Questo antiossidante è una forma stabile di L-cisteina, un aminoacido non essenziale che contiene zolfo e che partecipa direttamente nel processo di formazione di strutture della proteina. Inoltre, è da notare che blocca e rimuove i metalli pesanti come il piombo e il mercurio del corpo e il suo consumo è molto consigliabile nell'eliminazione di grasso.
  9. Glutatione . Probabilmente il più importante di tutti. In realtà, è popolarmente conosciuto come 'la madre di tutti gli antiossidanti' in quanto è il più efficace nella lotta contro gli effetti dei radicali liberi. Inoltre, la sua azione è connessa alla prevenzione di malattie che vanno dall' invecchiamento della pelle al cancro attraverso la demenza senile, morbo di Alzheimer e quelle associate al sistema cardiovascolare .
  10. Catalasi. La catalasi è un enzima fondamentale per la salute di tutti gli esseri viventi del pianeta composti da ossigeno in quanto la loro funzione principale è la conversione di perossido di idrossido. Pertanto, le sue proprietà sono concentrate sul rafforzamento del sistema immunitario e evitare cosí che gli agenti nocivi possano danneggiare il corpo e causare malattie.

Dove acquistare integratori antiossidanti?

Senza dubbio, il modo migliore per fornire gli elementi antiossidanti necessari per il corpo per chi, per un motivo o per l'altro, non possono dedicare abbastanza tempo per prendersi cura della loro dieta per mantenere una dieta equilibrata con gli integratori. HSNstore.com, un negozio online specializzato in nutrizione sportiva che ha un catalogo completo di prodotti disponibili in una varietà di questi gadget ed i loro servizi sono totalmente affidabili. In realtà, offre agli utenti una grande varietà di metodi di pagamento attraverso piattaforme di fiducia in modo che possano scegliere quello che più le convenga. Inoltre, il processo di invio è molto rapido e comodo una volta effettuato l'acquisto.

  Loading...